Programmi progettati per danneggiare gli utenti e i loro dispositivi.

Di cosa si tratta?

I malware (parola composta da “malicious” e “software”) sono programmi, collocati all’interno di oggetti (allegati, foto, video, etc…) progettati per danneggiare gli utenti e i loro dispositivi, ottenere accessi non autorizzati e rubare/danneggiare i dati. Si trasmettono via internet, tramite posta elettronica o attraverso un semplice scambio di supporti come chiavette USB, schede di memoria e dvd. Possono tuttavia sfruttare anche siti web che sono stati violati, demo di videogiochi, file musicali, barre degli strumenti, software, abbonamenti gratuiti o qualsiasi altro materiale scaricabile da Internet su dispositivi privi di protezione antivirus.

Segnali

  • La lentezza del computer è spesso sintomo di possibili infezioni.
  • Un device infetto presenta frequenti popup, spam e arresti anomali.

Cosa fare in caso di infezione da malware?

  • Dota i tuoi dispositivi di un buon Anti-Virus e mantienilo aggiornato: gli antivirus sono in grado di rilevare le minacce e di identificare il malware impedendogli di fare danni.
  • Effettua regolarmente l’analisi (o "scan") dei dispositivi.
  • Non aprire allegati di e-mail provenienti da mittenti sconosciuti perché i virus vengono trasmessi il più delle volte tramite gli allegati delle e-mail che ricevi.
  • Presta attenzione anche alle e-mail ricevute dagli amici, i cui device possono essere stati infettati a loro insaputa.
  • Fai attenzione durante la navigazione Internet: i virus vengono divulgati anche da siti web infetti, quindi evita i siti rischiosi come quelli pornografici, di download illegali, di giochi online, etc.